Atari Video Music

0 commenti permalink
Nel 1974 l' azienda Atari introdusse un adorabile dispositivo che, affiancato ad un impianto HI-FI, avrebbe implementato visivamente l' esperienza dell' ascolto musicale del suo acquirente. Concepito come prodotto di nicchia, non ebbe nemmeno nel suo settore un buon riscontro da parte del mercato cosa che, come spesso accade, lo ha consacrato a vero oggetto di culto. Ha fatto una serie di apparizioni celebri: nel 1979 sia nel film "Over The Edge" (foto) che nel video "The Day My Baby Gave Me A Surprise" dei Devo (video), nel 1993 nell' episodio Macchina Mortale della serie X-Files, nel 2005 nel video "Robot Rock" dei Daft Punk (video).


Atari VideoMusic brevetto statunitense n° 4081829 
ps
inutile dire che lo voglio

Geek Girls: Bridget Louise Riley

0 commenti permalink

Una Geek Girl che non può mancare nel mio blog è Bridget Riley, esponente della Op Art. Vi propongo un video dove parla della sua arte. Buona Visione :)

Arok: programmato per essere cool

0 commenti permalink

Arok è un robot realizzato a metà anni '70 dall' inventore Ben Skora. Tra le sue principali applicazioni e abilità: buttare la spazzatura, accogliere gli ospiti, offire da bere. Era molto di più di un maggiordomo, in quanto ottimo intrattenitore, spesso utilizzato per presentazioni e conferenze che non so bene cosa trattassero, ma guardando le foto possiamo farci un' idea.

per saperne di più cyberneticzoo

pic of the week #28

0 commenti permalink

vi ricordate di Gismo??? Amo questa foto

Storia di un costume di scena

0 commenti permalink
Dancing Lady
Negli anni '30 i robot erano "esseri" così affascinati che spesso venivano inseriti in film che non avevano nulla a spartire con la fantascienza. Un esempio perfetto è Dancing Lady una deliziosa commedia musicale del 1933 noto per aver segnato il debutto di Fred Astaire. La protagonista, attrice e balleria interpretata dalla meravigliosa Joan Crawford, è l' oggetto del desiderio di un giovane e ricco uomo, interpretato da Clark Gable che giungerà perfino ad acquistare la compagnia teatrale dove lavora la donna, senza comunque scavalcare lo squattrinato di cui ella è innamorata. Il film non è strepitoso, ma godibile, ha catturato la mia attenzione per una foto dove la protagonista in abito da sposa è al fianco di uomo vestito da robot (nel film è una scena in stile burlesque).


Phantom Empire
Quello che mi metteva in confusione e mi ha spinto ad indagare è che il costume mi ricordava quello di un altro film: Phantom Empire del 1935. In effetti è proprio lo stesso costume, riciclato per questa stravagante pellicola cult, in bilico tra il western e la fantascienza (connubio che riapprezzerò solo in Westworld del 1973).


Captain Video
Tutto normale se il costume, peggio di un abito dismesso e fuori moda di un fratello maggiore, non fosse ricomparso in Captain Video, una serie TV a bassissimo budget del 1951. In realtà c'è poco da stupirsi, potrei dedicare milioni di post a casi come questo, dove costumi e scenografie di grosse produzioni finiscono nelle più ignobili delle pellicole, spesso porno, generando un sottogenere trash che mi diverte come poche cose nella vita.


Sarebbe interessante sapere che fine ha fatto questo costume :)