miti e leggende della rete: Boilerplate

 

Nel 2000, lo stesso anno in cui compare il primo post di John Titor, l'artista Paul Guinan creava un altro mito di internet: Boilerplate. L' idea di partenza era quella di creare un personaggio per una storia a fumetti, un eroe robot protagonista dell' era vittoriana, ma probabilmente la situazione deve essergli sfuggita di mano ed è finito per creare un falso storico con i fiocchi. Guinan ha dimostrato quanto è facile diffondere false credenze in rete, a lui è bastato caricare una galleria di immagini originali finemente photoshoppate, arricchite con precisi riferimenti storici nelle didascalie. Come Forrest Gump, Boilerplate si trova casualmente coinvolto in numerosi avvenimenti della storia americana e entra in contatto con personalità di spicco del suo tempo.


Paul Guinan ha stimato che circa un terzo dei visitatori del suo sito hanno creduto che la storia fosse vera. Mi diverte e mi preoccupa tantissimo constatare che nonostante le dichiarazioni di Guinan e il successo del libro Boilerplate History's Mechanical Marvel, sono ancora in tanti quelli che credono che Boilerplate sia davvero esistito. Aspetto ansiosa una puntata di Voyager sull' argomento :-)