L' Uomo Meccanico (1921)

 

L' Uomo Meccanico è una pellicola ritrovata negli anni '70 nella Cineteca Italiana (MI). Questo film, quasi sconosciuto e restaurato solo in parte, è una preziosa testimonianza per tutti gli appassionati di cinema (non solo di robot e fantascienza).


Una banda di criminali uccide lo scienziato per impadronirsi dei progetti per costruire un robot invincibile. Durante uno scontro in cui intervengono le forze dell' ordine, il robot resta danneggiato e dei criminali riesce a fuggire solo la donna a capo della banda. La perfida donna rapisce la nipote dello scienziato e con il suo aiuto tenta di ricostruire l'Uomo Meccanico. Ma il robot forse a causa di un difetto di costruzione è totalmente fuori controllo. Con un super robot impazzito sia buoni che cattivi sono in pericolo così interviene il fratello dello scienziato che con un nuovo robot cercherà di combattere il robot "impazzito". Per la prima volta in un film si assiste a un combattimento tra un robot cattivo e un robot buono.