COMPUTERS: their built-in limitation | playboy 1967



Oggi ho letto un articolo di Max Gunther, pubblicato su Playboy nell 'ottobre del 1967. L'argomento è l' informatica che proprio in quegli anni stava acquisendo successo su larga scala [vedi]. Intorno agli anni '50 la fantascienza e la pubblicità (Gunther fa riferimento alla campagna promozionale dell' UNIVAC) hanno contribuito a creare il concetto di computer = super-cervello. L' articolo mira a demolire questa immagine invincibile, portando in campo argomentazioni quasi apocalittiche. E' un testo che se contestualizzato può risultare molto interessante, è ricco di citazioni importanti da Norbert Wiener a Lejaren A. Hiller.

COMPUTERS: their built-in limitation | playboy 1967

0 commenti :

Posta un commento