chi ha inventato il telefono?



l'11 giugno 2002 il Congresso degli Stati Uniti riconosce Antonio Meucci come inventore del telefono, dopo una lunga battaglia legale contro Alexander Graham Bell. Ma questa storia la conosciamo tutti, quello che non si racconta spesso è il ruolo di un altro italiano: Innocenzo Manzetti, inventore nel 1865 del telegrafo vocale. Per i sostenitori di Manzetti non ci sono dubbi, è lui il vero inventore del telefono, per altri è semplicemente un precursore, ma il telefono resta di Meucci. Voi cosa ne pensate?



L'automa: Suonatore di Flauto

Io personalmente sono più incuriosita dall'automa flautista di Manzetti. L' inventore nell'arco della sua vita ha esplorato vari campi di sperimentazione come: l' acustica, l' idraulica, l'elettricità, la meccanica, l' astronomia, ma la sua prima vera invenzione è l' automa "suonatore di flauto".
L'automa meccanico ha una morfologia umanoide, una struttura di ferro, acciaio e pelle di camoscio e una maschera con occhi di porcellana (che gli conferiscono un aspetto un pò inquietante). Alcuni componenti sono invece di una resina plastica, anche essi costruiti da Manzetti.
Grazie a più di cinquecento congegni meccanici e un sistema di aria compressa, l'automa è capace di suonare il flauto, muovere le braccia, procnunciare qualche parola e quindi salutare e togliersi il cappello.


per saperne di più sito ufficiale

0 commenti :

Posta un commento