MM7 e MM9 di Claus Scholz

 

All'inizio degli anni 60 un ingegnere viennese, Claus Scholz, per studiare il movimento cibernetico, costruisce una serie di robot dalla morfologia umanoide. Per questa sua singolalre ricerca verrà denominato "the viennese father of robots". Negli anni successivi si dedicherà a studi sull'intelligenza artificiale. Il sogno di un robot autonomo e senziente è comune a molti gli inventori del tempo.  


nel video i due robot MM7 e MM9 dell'inventore viennese Claus Scholz

per maggiori informazioni: cybernetic zoo

0 commenti :

Posta un commento