L'aritmometro di Thomas

Nel 1820, Charles Xavier Thomas de Colmar costruisce l'aritmometro che, come altre calcolatrici precedenti, si basava sul funzionamento della macchina di Leibniz [tamburo a passi]. Thomas migliorò notevolmente la macchina; che poteva eseguire le quattro operazioni in maniera quasi automatica, un contagiri sull'asse delle unità registrava il numero di addizioni [per eseguire la moltiplicazione] e un sistema a cremagliera consentiva l' azzeramento dei contatori alla fine delle operazioni, tuttavia le divisioni necessitavano dell' intervento logico dell' utente. Aritmetometro è la prima calcolatrice prodotta su scala industiale: 1500 esemplari in 30 anni [un vero record per l'epoca!]La produzione finì intorno al 1930 - ottimo direi.

1 commenti :

Anonimo ha detto...

stai facendo un lavoro stupendo!
mentre il web va a rotoli dietro i troll (a buon intenditore poche parole) tu metti su un blog fantastico, stiloso e pieno di cultura, in pieno stile pcna!

BRAVA!

M.

Posta un commento